Marzo: semine e trapianti

cosa si semina a marzoA marzo inzia la primavera e c’è da rimboccarsi le maniche con semine e trapianti, si tratta di uno dei mesi più importanti per i lavori dell’orto perchè la temperatura diventa sempre più mite e non vi è più rischio di gelate invernali, sono molte quindi le coltivazioni che si possono iniziare in questo mese.

Nel terreno preparato in inverno siamo quindi pronti a mettere i semi di diversi ortaggi.

Calcolatore delle semine: per sapere cosa seminare a marzo potete usare anche il nuovo calcolatore delle semine di OrtodaColtivare. Il nostro calcolatore tiene conto della rotazione colturale, del periodo e di cosa vorrete poi raccogliere, provatelo.

riga verde

Le semine in pieno campo di marzo

A marzo possiamo continuare a seminare i bulbilli di aglio e le cipolle,  iniziamo poi seminare direttamente in pieno campo diverse verdure a foglia come bietole, coste, valeriana, spinaci, rucola, lattuga, cicoria da taglio e prezzemolo. Si seminano anche diversi legumi (ceci, fagioli, piselli e fave), sempre direttamente a dimora nelle aiuole dell’orto possiamo mettere barbabietola rossa, rapanelli e carote. Sempre a marzo si inizia anche il lavoro di semina delle patate e di altri tuberi come i topinambur. Se non fa troppo freddo si possono seminare anche zucca e zucchina in pieno campo ma attenzione a eventuali gelate tardive, se la temperatura scende sotto i 10 gradi rischia di bloccarsi la crescita e le piante rimangono nane.

Tutte le semine in pieno campo: patate, aglio, cipolla, topinambur, piselli, fave, ravanelli, rucola, lattuga, cicorie, bieta da coste, barbabietola, spinaci

riga verde

In semenzaio a marzo

In coltura protetta nel mese di marzo possiamo seminare invece basilico, anguria, melone, cetriolo, zucca, zucchino, peperone, pomodoro, melanzana, cavolo verza, carciofi, sedano, prezzemolo.

riga verde

sementi biologiche

calendario lunare mese di marzo

riga verde

Le fasi lunari e l’orto di marzo

Tradizionalmente viene attribuito un influsso alla luna sulle semine e i trapianti delle piante orticole, ci sono diverse teorie legate all’influenza lunare, dalla biodinamica alle tradizioni popolari contadine. Riportiamo di seguito il metodo più seguito: in luna crescente si consiglia di seminare ortaggi da frutto, tutti i legumi e le piante aromatiche, inoltre anche le carote. In luna calante invece ottimo periodo per le semine di patate, ortaggi da bulbo come aglio e cipolle e tutti gli ortaggi da foglia che non devono montare a seme.

riga verde

Il calendario lunare di marzo 2016

Nel mese di marzo 2016 abbiamo luna calante fino al giorno 8 del mese, ottima per seminare come si diceva ortaggi da foglia (rucola, lattughe, cicorie, spinaci, coste…), trapiantare tuberi (patate e topinambur) e bulbi (aglio e cipolle), la luna vecchia si chiude il giorno 8. Dal 9 marzo 2016 abbiamo luna nuova (luna crescente), in cui il calendario lunare comanda la semina di legumi e ortaggi da frutto (al via quindi piselli, fave, pomodori, peperoni, melanzane e tutte le cucurbitacee). Il 23 marzo c’è luna piena, da lì fino ad aprile sarà di nuovo luna calante.

riga verde

 

 

 

Share

4 comments on “Marzo: semine e trapianti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *