Chi c’è dietro la tastiera di OdC

Ma chi scrive gli articoli di Orto Da Coltivare?

Mi chiamo Matteo Cereda e di lavoro mi occupo di web marketing, arredamento e Seo. Ma secondo voi è possibile passare la vita con le gambe sotto alla scrivania, le mani tra mouse e tastiera, gli occhi fissi sul monitor?

Io non credo proprio. Per questo nonostante il mio lavoro sia in ufficio appena ho un attimo libero faccio tutt’altro. Mi piace coltivare la terra, interessarmi di politica, leggere fumetti e camminare in montagna.

piantina in vasoParlando di me in ordine sparso: per anni ho fatto volontariato per l’America Latina, nel 2008 ho passato sei mesi sulle Ande conoscendo da vicino la vita dei campesinos peruviani. Mi sono laureato in economia del settore No Profit. Mi sono sposato con Marta e ho una bimba bellissima di nome Irene (che significa pace). Ho iniziato con alcuni amici un’associazione culturale che si chiama mALTRAinsema e che ora senza di me organizza eventi bellissimi. Coltivo un orto condiviso insieme ad altri amici e ad alcuni ragazzi con difficoltà cognitive.  Sono nato nel 1985, dopo la grande nevicata. Sono presidente della commissione ambiente e sostenibilità del mio comune, Veduggio con Colzano, e membro del comitato di redazione del giornalino comunale. Non possiedo un telefonino cellulare. Sono socio fondatore della società agricola semplice Vallescuria, che produce zafferano della Brianza e che vorrebbe fare agricoltura sociale.

Infine, ed è il motivo per cui state leggendo questa pagina, ho creato il sito web Orto Da Coltivare, dove si racconta come fare un orto biologico, senza usare pesticidi o fertilizzanti chimici. Il sito è gestito con passione e per passione, nel tempo libero. Se avete qualche domanda sull’orto potete provare a chiedere. Rispondo quando posso e come posso, quando ne ho voglia senza applausi o fischi (cit. Guccini).

Un saluto e buona coltivazione a tutte e a tutti.

Matteo

PS: Orto da Coltivare lo trovate anche su facebook (QUI) e poi c’è anche un bel gruppo di confronto tra orticoltori (QUI). Venite a trovarci e invitate amici.

riga verde

Share