Piantine di aglio nel terreno gelato

domande sull'ortoRispondo a una domanda di Daniele, che ci scrive nei giorni più freddi di gennaio 2017.

Ciao!
Vorrei sapere come fare per trapiantare piante (giá piantine) di aglio su terreno freddo/ghiacciato (-2 gradi) con probabile neve da domani in gennaio. Grazie.

Ciao Daniele. Purtroppo o per fortuna non governiamo noi le condizioni meteo. Per piantare l’aglio occorre una buona lavorazione del terreno, in modo tale che la pianta trovi terra soffice intorno e possa fare una bella testa d’aglio grande. Se la terra è gelata non è il caso di vangare, quindi non ti resta che aspettare temperature più miti.

La saggezza popolare dice che quando la terra è troppo bagnata o gelata non bisogna toccarla, altrimenti si ammala, la ragione concreta è che se la terra non è pastosa e non è ghiacciata vangandola, zappettandola o rastrellandola si ossigena bene e prende la giusta consistenza, che poi favorirà l’apparato radicale della pianta e scoraggerà problemi di malattie funginee.

 

Se hai già fatto le piantine valuta se spostarle in contenitori più larghi. Spero di esser stato utile, buona coltivazione!

riga verde dei consigli

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *