Quando e quanto potare gli ulivi

domande sull'ortoUna domanda di Giovanni sulla potatura degli olivi:

Buon giorno cortesemente vorrei sapere , poichè ho un ulivo  di circa 10 anni che ha una buona parte secca, se faccio bene a fare una sostanziosa potatura; e se sì quando è bene farla.

Ciao Giovanni, questa domanda va un po’ oltre le nostre possibilità… Noi ci occupiamo di orticoltura e non abbiamo esperienza di uliveti e potature di questo genere.

Per quello che so, ma è solo letteratura, eliminare i rami secchi è un primo obiettivo fondamentale nella potatura, per cui quello è una prima operazione da fare.

Potando dovrà essere cura poi strutturare la pianta, in modo tale da contenerne una crescita eccessiva e soprattutto far arrivare la luce all’interno della pianta, senza lasciare parti completamente in ombra. In genere l’ulivo fruttifica sui rami dell’anno, quindi la produzione beneficia di una potatura regolare, che elimini anche rami di prolungamento e polloni che crescono alla base della pianta.

La potatura nel tuo caso mi pare di capire che sarà un’operazione abbastanza intensiva, va fatta quindi prima della fioritura, tra marzo e aprile.

Prendi con le pinze questi consigli, usali come spunto e magari cerca informazioni più dettagliate da qualcuno che abbia diretta esperienza nelle potature di olivi. Buon lavoro!

riga verde dei consigli

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *