Semi di pomodoro che non germinano

Ecco una domanda di Marco sulla germinazione dei pomodori. Farsi le piantine partendo dal seme è sicuramente un modo per risparmiare e anche per poter scegliere tra diverse varietà.

Buonasera, ho seminato dei pomodori nei divisori per le piante, non so come si chiamano. Sono in un ambiente con 19,9 gradi circa, non ho mai annaffiato (per paura che si marcisca), non ho messo terra sopra le semenze.
Il fatto è che non sono ancora germinate, e penso di aver sbagliato qualcosa.
Vorrei un parere, siccome è la prima volta che “faccio” piante di pomodoro dai semi.
È una varietà che mi è stata regalata, non è il Rosa di Berna.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Ciao Marco. Per prima cosa se ti hanno regalato i semi dovresti verificare quanto tempo anno, col passare degli anni i semi perdono la loro germinabilità e seccano, se le sementi sono vecchie probabilmente non nasceranno piantine.

A parte questo tieni conto che i semi per germinare hanno bisogno di due elementi: calore e acqua. Se i semi sono a 19/20 gradi come scrivi per quanto riguarda la temperatura ci siamo, però se non li hai bagnati non puoi aspettarti di vederli germogliare. Certo non bisogna esagerare ma la terra intorno ai semi deve essere mantenuta sempre umida. Per evitare marciumi usa terriccio sterile, tieni l’ambiente ventilato, bagna spesso e poco. Puoi farlo usando uno spruzzino che nebulizza, tipo quello per pulire i vetri. Inoltre copri pure i semi con un velo di terra, li tiene riparati e mantiene l’umido intorno al seme.

Infine tre consigli:

  • Metti pure meno semini per ogni vaschetta, se no dovrai diradare molto.
  • Se sono semi che fanno fatica a germogliare puoi provare ad aiutarli con un bagno di camomilla.
  • Prova anche il metodo scottex.

Una volta cresciuta la piantina vedi la nostra guida su come coltivare i pomodori nell’orto.

semi pomodoro

riga verde dei consigli

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *