Nasturzio o tropeolo

nasturzio fiore Il nasturzio è un bel fiore da piantare nell’orto, soprattutto perchè ha la proprietà di allontanare gli afidi.

Questo fiore è detto anche tropeolo (dal suo nome scientifico tropaeolum) e comprende diverse varietà, esiste sia annuale che perenne. Le diverse varietà possono essere anche compatte (preferibili da piantare in terra) o ricadenti (che tipicaente si usano nei vasi appesi a scopo ornamentale).

Si tratta di una pianta di origine Sud Americana, più precisamente del Peru, i fiori hanno un delicato profumo di miele e sono graditi alle api e anche le foglie se stropicciate profumano leggermente. I fiori possono essere di diversi colori, in genere scelti tra la gamma dei toni caldi, dal giallo all’arancione rosso.

riga verde

Il nasturzio nell’orto: coltivazione e proprietà positive

Il nasturzio è semplice da coltivare, bisogna sapere solo che questo fiore desidera molto caldo. Si riproduce molto facilmente da seme, per questo è spesso usato per far seminare qualcosa ai bambini. Si riproduce anche spontaneamente in modo piuttosto invadente e indisciplinato, per cui se lasciato a sè stesso può allargarsi nelle aiuole dell’orto oltre i suoi confini.

Non ha particolari esigenze di terreno e di irrigazione, solo in caso di prolungata siccità occorre bagnarlo. Potendo scegliere il tropeolo richiede un terreno leggero, leggermente umido e un po’ ombreggiato.

Una proprietà interessantissima del nasturzio è che questo fiore tiene lontani afidi, formiche e lumache. Per questo è prezioso nell’orto, in particolare in una logica di orticoltura sinergica o se vogliamo stare nella coltivazione biologica. Si possono quindi seminare questi fiori in testa alle aiuole dei vari ortaggi per dissuadere gli attacchi degli afidi.

Il nasturzio essendo gradito alle api è prezioso vicino degli ortaggi da frutto come zucchine e zucche perchè incrementa la presenza di insetti impollinatori.

Il nasturzio è un fiore commestibile interamente, si mangia tutta la pianta, dalle foglie ai petali, semi compresi. Questo fiore ha un sapore aromatico, che ricorda quello del crescione e si può mangiare in insalata o usarlo per insaporire vari piatti.riga verde

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *