Elateridi o ferretti

Gli elateridi, detti anche ferretti, fanno parte della famiglia dei coleotteri e sono parassiti particolarmente fastidiosi per l’orto nella fase larvale.

elateridi o ferretti

Si tratta di vermetti molto più piccoli dei lombrichi che si cibano delle radici fino a entrare dentro la pianta divorandola dal sotto. Sono antipatici soprattutto per tuberi e bulbi, ma possono danneggiare molto anche radici e piantine di altri ortaggi.  Questi vermi bucando bulbi e tuberi favoriscono anche la diffusione di malattie come il fusarium. I coleotteri depongono le uova bianchicce nel sottosuolo, intorno ai 30 cm di profondità.linea di coltivazione

Riconoscere l’attacco degli elateridi

Se i ferretti si stanno cibando delle nostre piante potremmo vederlo osservando la pianta deperire.linea di coltivazione

Combattere gli elateridi

Non c’è modo di attaccare con prodotti biologici questi vermi, per difendere l’orto dagli elateridi l’unico sistema è attirarli fuori dalla terra con delle esche (funzionano perfettamente i pezzi di patata) e controllare ogni giorno eliminando i parassiti che vi entrano.
linea di coltivazione

 Prevenire gli elateridi

La pacciamatura previene gli attacchi degli elateridi scoraggiando i coleotteri a deporre le uova nel terreno dell’orto.linea di coltivazione

Share

3 comments on “Elateridi o ferretti

    1. Ciao Gino. Probabile che siano i ferretti, prova a tirar su una delle piantine seccate e verifica come stanno le radici, se sono rovinate. Poi con qualche pezzo di patata puoi attirare i vermi fuori dal terreno.
      Altro problema che viene dal sotto suolo è il marciume radicale, prova a verificare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *