Humus di lombrico

vermicompost vagliatoL’humus di lombrico o vermicompost è molto più di un concime per l’orto, infatti oltre a fornire gli elementi nutritivi  va a migliorare le caratteristiche del terreno. Si tratta di sostanza organica (scarti vegetali e letame) trasformata dai lombrichi ed è tanto miracolosa per la coltivazione dell’orto da essere chiamata negli stati uniti “black magic”.

Di seguito trovate i principali punti di forza che rendono l’humus un prodotto davvero molto utile per chi coltiva l’orto, in particolare se si vogliono usare i metodi dell’agricoltura biologica, rifiutando fertilizzanti chimici.

Fertilizza il terreno. L’humus è anche (ma non solo) un ottimo concime per l’orto. Contiene gli elementi nutritivi necessari allo sviluppo degli ortaggi già pronti per essere assimilati dalle piante in quanto grazie al lavoro dei lombrichi sono state effettuate tutte le trasformazioni chimiche e microbiologiche necessarie.

E’ biologico 100%. Essendo interamente composto da scarti vegetali e letame processati dai lombrichi non utilizza niente di chimico ed è un concime completamente organico e naturale, ammesso in agricoltura biologica. Si può quindi usare nell’orto senza timore.

Migliora la struttura del terreno. L’effetto ammendante dell’humus di lombrico è sorprendente, rende il terreno più leggero e soffice e quindi più facile da lavorare, riducendo da un lato la fatica dell’orticoltore nelle varie lavorazioni (vangatura, sarchiatura, trapianti,…) dall’altro facilitando la vita alle piante che potranno radicarsi più facilmente e più in profondità.

Non puzza. Inoltre l’humus è un concime inodore: non puzza come nel caso di stallatico, pollina o letame, ma ha solo un buon profumo di terra bagnata, come quello che si incontra nel sottobosco. E’ particolarmente indicato quindi in un contesto di orto urbano o di coltivazione sul balcone dove sarebbe problematico stoccare e utilizzare prodotti che generano odori sgradevoli.

Evita lo shock del trapianto. Usare l’humus nell’orto è particolarmente utile durante il trapianto delle piantine, depositare una piccola quantità di humus nella buca aiuta il radicarsi della pianta e crea le condizioni giuste perchè si adatti subito al terreno, inoltre aiuta ad evitare le malattie funginee.

Conserva l’umidità. L’humus ha un’alta capacità di ritenzione idrica, per cui aiuta il terreno a non seccarsi e a mantenere la corretta umidità. Se il terreno viene quindi ammendato con humus di lombrico sarà meno necessario irrigare.

E’ un concime che non “brucia” le piante. Se si eccede nell’uso molti concimi finiscono per bruciare la pianta, danneggiandola spesso in maniera irreparabile, l’humus di lombrico invece essendo un prodotto già “digerito” dai vermi non ha questo effetto e può essere usato senza preoccupazione.

riga verde dei consigli

L’humus nel dettaglio: composizione

Vediamo un’analisi indicativa di questo straordinario concime e ammendante organico, per capire meglio le sostanze nutritive presenti. Questi dati si riferiscono alle percentuali di sostanza sulla sostanza totale secca, riferita al vermicompost da letame bovino ed equino.

  • Azoto (N) organico: 1,5%
  • Azoto (N) totale: 2,1%
  • Carbonio (C) organico di origine biologica: 20%
  • Rapporto C/N: 9,5
  • Sostanza organica: 40%
  • Sostanza organica estraibile in percentuale sulla sostanza organica: 6%
  • Sostanza organica umificata in percentuale sulla sostanza organica estraibile: 10%
  • PH: 7,5%

Per vedere come si usa l’humus nell’orto consigliamo questo articolo che abbiamo realizzato con indicazioni specifiche sulle quantità e le modalità di utilizzo del vermicompost per fertilizzare al meglio le vostre coltivazioni.

riga verde dei consigli

 

Share

5 comments on “Humus di lombrico

    1. grazie Fabio, troppo buono. Speriamo di continuare ad essere utili e interessanti, innovativi relativamente: la maggior parte delle nozioni vengono da una saggezza popolare e contadina che abbiamo dimenticato ma fa parte della nostra storia. Un saluto e buona coltivazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *