Come usare l’humus nell’orto

impianto di lombricolturaL’humus di lombrico è un fertilizzante straordinario da usare nell’orto, abbiamo visto le funzioni di questo prodotto, vediamo in questo articolo come usarlo per preparare il terreno da coltivare a ortaggi.

Le quantità da usare dipendono ovviamente da che tipo di concimazione vogliamo effettuare e quali coltivazioni stiamo realizzando nell’orto. Ortaggi esigenti come zucchine, zucche, melanzane, pomodori richiedono maggiori quantità di fertilizzante, mentre ci sono piante come i ceci che si accontentano di poco.

Un buon sistema per prendersi cura del terreno dell’orto è quello di fare due interventi con l’humus all’anno, uno a ottobre/novembre quando si lavora il terreno, l’altro a metà anno, dopo aver coltivato gli ortaggi primaverili e prima di impiantare quelli autunnali.

L’humus si mette nel terreno interrandolo leggermente, restando comunque nello strato superficiale, si usano circa 100/150 grammi di vermicompost al metro quadro, poi a seconda del tipo di terreno e di quanto è stato sfruttato dalle colture precedenti si può aumentare la dose, arrivando fino a un chilo ogni metro. Se le coltivazioni sono ancora in corso un’altra idea può essere quella di dosare il compost di lombrico a pianta (concimazione localizzata), una dose indicativa può essere di un etto ogni piantina.

L’humus si usa anche con ottimi risultati miscelandolo al terriccio da semina del semenzaio in quantità del 20/40%, oppure quando si fanno i trapianti è molto utile mettere nella buchetta un po’ di humus per favorire lo sviluppo e il radicamento della piantina, in questo caso si usano 50 grammi di humus.

Si tratta di un prodotto completo perché fornisce tutti gli elementi nutritivi necessari alla pianta e non necessita alcuna integrazione.

Per chi volesse approfondire la lombricoltura o l’uso del vermicompost nell’orto suggeriamo le dispense realizzate da Lombricoltura Compagnoni, che sono state riferimento nello scrivere questo articolo.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *