Molte piante dell’orto hanno bisogno di sostegni per crescere al meglio, in particolare tra i legumi ci sono diverse varietà rampicanti

Per coltivare fagioli, piselli, fave, fagiolini è molto utile predisporre dei supporti, che possono essere fili, reti o altre strutture su cui la pianta si possa arrampicare.

rampicanti

I sostegni possono costruire, usando materiale di recupero: rami, reti metalliche o canne di bambù sono elementi perfetti per creare la struttura su cui andrà a inerpicarsi la pianta. Quando non si ha tempo e voglia di inventarsi un sostegno può essere comodo trovarselo già pronto da installare, ed esistono dei prodotti in commercio.

Questo sostegno è un sistema molto semplice: un’asta centrale in acciaio si infissa nel terreno, sulla sommità una copertura di legno con i fori in cui si fa passare i fili che si picchettano nel terreno. Le piante da orto rampicanti potranno arrampicarsi su questi fili crescendo correttamente. Si tratta di una struttura molto semplice da installare e rapida da spostare, permette di avere l’orto ordinato.

Sostenere le piante è molto importante per diversi motivi: il sostegno evita marciumi alla pianta e in particolare ai frutti, ottenendo una corretta areazione, assicura una buona esposizione solare e risparmia spazio nell’orto.

attrezzi della stihl

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento. Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina Facebook e Instagram.



video corso sull'orto biologico