Peperoncini ripieni sott’olio

L’estate, si sa, è la stagione migliore nell’orto: si raccolgono molti frutti del proprio lavoro e pomodori, melanzane e zucchine la fanno da padroni. C’è un’altra pianta estiva che spesso si mette a dimora nell’orto con successo: il peperoncino.

Semplice da coltivare, ripaga sempre con grande generosità: si possono raccogliere tantissimi peperoncini da ogni singola pianta. Se avete seminato i classici peperoncini tondi non potete perdervi questa ricetta: mettere sott’olio i peperoncini ripieni di tonno regala grandi soddisfazioni.

L’idea di riempire i peperoni di farcia l’abbiamo già vista nella ricetta dei peperoni ripieni, ora invece l’applichiamo a piccoli peperoncini piccanti, che metteremo poi in conserva sottaceto. Questa conserva piccante si mantiene per qualche mese in dispensa, pronta a servire come antipasto o come gustosissimo contorno pronto per le giornate più fredde!

peperoncini tondi ripieni

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti (per circa 20 peperoncini):

  • 20 peperoncini tondi
  • 150 g di tonno sott’olio sgocciolato
  • 4 acciughe sott’olio
  • 20 g di capperi sotto sale
  • olio extravergine di oliva, aceto di vino bianco

Stagionalità: ricette estive

Piatto: conserve estive

Come si preparano i peperoncini ripieni al tonno

Per fare questa ricetta occorre partire dai peperoncini rossi tondi, ovviamente il consiglio è di coltivarli in proprio nell’orto, come potete imparare a fare leggendo la guida alla coltivazione dei peperoni. Lavate i peperoncini tondi, meglio se appena colti, togliete la calotta superiore e puliteli anche internamente.

Fateli bollire in una pentola con ugual quantità di acqua e aceto per circa due minuti. Scolateli e lasciateli raffreddare su un canovaccio pulito mentre preparate il ripieno al tonno.

Con l’aiuto di un frullatore o di un mixer tritate il tonno, le acciughe e i capperi (sciacquati sotto l’acqua), fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete un filo di olio extravergine di oliva per aiutarvi. Utilizzate il composto così ottenuto per farcire i peperoncini, inserendo la farcia nello scavo aperto togliendo la calotta.

Disponete i peperoncini tondi riempiti poi all’interno di vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, riempite con olio extravergine di oliva fino a 1 cm dal bordo, chiudete i barattoli e fate bollire in capienti pentole per circa 15 minuti. Scolate e lasciate raffreddare, verificando che si sia formato il sottovuoto nei vasetti (assenza di clic-clac sul coperchio).

Varianti alla ricetta

I peperoncini ripieni sono così buoni e semplici da preparare che si prestano a mille varianti: noi ve ne proponiamo alcune qui di seguito ma potrete poi scatenare la vostra fantasia di cuochi.

  • Versione vegetariana. Per chi non vuole mangiare il pesce si può variare al ricetta arrivando a una conserva di peperoncini ripieni vegetariana al 100%. Sostituite il tonno e le alici con ceci lessati o fagioli cannellini: il sapore resterà delizioso.
  • Erbe aromatiche. Provate ad aggiungere nel composto di tonno, alici e capperi una manciata di erbe aromatiche dal vostro orto (rosmarino, maggiorana, salvia) per variare i sapori.

Ricetta di Fabio e Claudia (Stagioni nel piatto)

Stagioni nel piatto

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia un commento.

Se hai qualche variante da consigliare, una domanda o una tua esperienza su questa delizia scrivicelo.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.