Rimuovere le erbacce alla radice con l’estirpatore

estirpare le erbacceLe erbe infestanti nell’orto possono diventare un problema: rubano spazio, luce e risorse alle nostre piantine. Senza diventare maniaci dell’ordine e mettersi a strappare ogni filo d’erba, è necessario tener sotto controllo le erbe spontanee se si vuole avere un orto produttivo. Il controllo delle malerbe è una delle attività più faticose nell’orto e sembra non finire mai, visto che quando c’è bella stagione ne spuntano di continuo.

Ci sono diversi metodi per ridurre il proliferare dell’erbaccia, come la pacciamatura e la falsa semina, ma comunque ci si trova spesso a dover togliere manualmente le infestanti. I diserbanti chimici non sono da prendere in considerazione: si tratta di prodotti nocivi per gli ortaggi coltivati e soprattutto per chi mangerà la verdura, mentre vi proponiamo un attrezzo che può essere molto utile per evitare di fare un sacco di fatica e chinare continuamente la schiena: l’estirpatore.

Si tratta di uno strumento che permette di togliere le erbacce senza chinarsi strappandole alla radice. L’estirpatore è ottimale per togliere le erbacce più grandi e invasive in modo permanente: strappando manualmente in genere non si riesce a sradicare le piante completamente, e le erbacce ricrescono più forti di prima.

Abbiamo provato gli estirpatori Fiskars e siamo rimasti davvero soddisfatti. Sono unici per meccanica e qualità: il sistema di leveraggio a pedale e il manico telescopico garantiscono di non dover piegare la schiena, lavorando sempre in posizione corretta, le pinze in acciaio inossidabile arrivano alla radice con facilità e garantiscono una rimozione selettiva e duratura. Il bello dell’estirpatore è che consente di intervenire “chirurgicamente” scegliendo quali erbacce rimuovere. Si può togliere quindi ciò che cresce troppo vicino alle nostre piante, mentre si possono lasciare alcune erbe spontanee che contribuiscano alla biodiversità del nostro orto oppure che facciano da pasto per le lumache.

Oltre che nell’orto l’estirpatore è particolarmente utile per la cura del prato, dove non si può certo usare la zappa: con l’estirpatore si possono togliere le erbe di dimensioni maggiori senza rovinare il tappeto erboso. Per informazioni più approfondite è possibile visitare il sito Fiskars.

riga verde dei consigli

Share

One thought on “Rimuovere le erbacce alla radice con l’estirpatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *