Se vogliamo gestire bene le nostre piante da frutto ogni anno siamo chiamati a fare lavori di potatura. In genere il momento migliore è la fine dell’inverno, approfittando del periodo di riposo vegetativo della piante, prima che le gemme si schiudano con la primavera.

Bisogna però fare attenzione in questo genere di lavori: senza i giusti accorgimenti la potatura può rivelarsi un’operazione pericolosa, sia per noi che per la pianta.

Per la salute dell’albero è fondamentale fare tagli netti al colletto di corteccia, in modo che le ferite possano cicatrizzare facilmente. Rispetto alla nostra sicurezza invece occorre cautela, in particolare quando ci troviamo a tagliare rami alti.

nuova forbice telescopica da potatura

A questo proposito vi presento la Forbice Magma E-35 TP, la nuova forbice a batteria proposta da Stocker, compatibile con i manici telescopici, che permette di potare piante alte 5 o 6 metri stando comodamente a terra, in totale sicurezza. Nella serie Magma Stocker ha realizzato anche un troncarami a batteria per gestire tagli di armi anche di maggior diametro.

I rischi della potatura

Quando andiamo a potare dobbiamo tenere conto due fattori di rischio principali:

  • Stiamo usando attrezzi da taglio, per cui bisogna fare attenzione a non ferirsi accidentalmente con le lame.
  • Lavorando su piante ben sviluppate ci si trova a tagliare rami a svariati metri di altezza. Salire con una scala, o peggio arrampicarsi, si rivela un’attività particolarmente rischiosa.

Il terreno attorno agli alberi è irregolare, spesso scosceso, e i rami della pianta non offrono un appoggio saldo e sicuro: per questo posizionare la scala in modo stabile non è sempre possibile. Un movimento brusco mentre siamo in altezza, quasi inevitabile tagliando rami, ci può mettere a rischio.

Non per niente la caduta dalla scala risulta una delle più frequenti cause di infortunio per agricoltori e giardinieri.

Se vogliamo potare in sicurezza la cosa migliore sarebbe evitare del tutto di salire sulla scala e lavorare da terra, possiamo farlo con attrezzature adeguate.

Lavorare da terra con la forbice elettrica

lavorare da terra nel potare

Gli attrezzi per lavorare da terra non sono una novità: chi ha esperienza di potatura conoscerà già lo svettatoio e il seghetto con asta. Sono un’ottima scelta per non salire sulla scala e consentono di tagliare rami a 4-5 metri di altezza senza dover salire grazie all’asta telescopica.

L’innovazione della forbice Stocker è collegare all’asta anche la forbice a batteria, che grazie all’energia elettrica è in grado di tagliare rami di buon diametro senza alcuna fatica e quindi fare il lavoro in modo più veloce e più comodo.

Scopriamo la Forbice Magma E-35 TP con manico telescopico

L’idea di integrare forbice a batteria e manico telescopico è davvero interessante.

Il sistema ideato da Stocker prevede l’aggancio della forbice al termine dell’asta, mentre la batteria resta nell’apposito alloggio metallico in basso, in corrispondenza dell’impugnatura del manico. In questo modo la batteria, che è l’elemento più pesante, non grava nel lavoro e l’attrezzo risulta ben bilanciato e comodo da usare.

forbice elettrica come svettatoio

Il manico telescopico

Il manico della forbice è realizzato in alluminio e risulta leggero: il peso complessivo dello strumento è di 2,4 kg, ben distribuiti per agevolare la precisione del lavoro.

Il sistema di bloccaggio della forbice include un collegamento elettrico interno al manico che arriva fino all’altro capo dell’asta, dove troviamo l’impugnatura con grilletto, e dove si applica anche la batteria.

L’asta è telescopica e si estende fino a 325 cm di lunghezza, che si sommano poi all’altezza della persona, permettendoci di potare piante alte 5-6 metri senza mai salire sulla scala.

La forbice a batteria

La Forbice Magma E-35 TP è un attrezzo importante per chi si trova a potare più piante. Svolge il lavoro di una classica forbice da potatura, con il manico telescopico anche quello dello svettatoi.

Grazie all’energia elettrica evita di affaticare la mano, permette di affrontare senza indugio rami di diametro fino a 3,5 cm e garantisce un taglio netto e preciso.

Ha due modalità di taglio: automatico, se si vuole azionare la lama con un singolo tocco, progressivo, se vogliamo regolare il movimento in base alla pressione sul grilletto.

La forbice Stocker si applica al manico in modo molto semplice: c’è una scocca leggera e resistente in cui si assicura stabilmente e con cui resta protetta. All’occorrenza si può liberarla rapidamente e tornare a usarla ad altezza d’uomo, per fare le parti basse della pianta. Quindi un unico attrezzo ci permette di lavorare su tutta la pianta, evitando la scala.

taglio sicuro con forbice a batteria

La cura dei dettagli

Abbiamo visto il prodotto Stocker nelle sue caratteristiche fondamentali, ma una cosa che colpisce utilizzando la Forbice Magma E-35 TP con manico telescopico è la cura di piccoli dettagli che fanno la differenza e agevolano il lavoro.

Tre particolari che mi hanno colpito:

  • Gancio. Al termine del manico, dove si fissa la forbice, c’è un gancio in metallo, fondamentale per tirare rami che restano impigliati e liberare la chioma. Questo gancetto si usa tantissimo, un particolare davvero fondamentale.
  • Display accessibile. L’aggancio della forbice lascia una finestrella in corrispondenza del display led, per cui si può controllare la carica della batteria senza dover aprire tutto.
  • Piedini per appoggio. La batteria si trova in corrispondenza dell’impugnatura nel suo alloggio metallico, quindi in basso. Tuttavia ci sono dei piedini che evitano il contatto diretto col suolo quando appoggiamo l’asta a terra. Una protezione intelligente perché sicuramente ci si trova in campo a dover appoggiare il fondo dell’asta su terreno umido.
scopri la forbice Magma E-35 TP

Articolo di Matteo Cereda. Realizzato in collaborazione con Stocker.

Ti è servito questo articolo? Lascia un commento. Sono bene accette critiche, opinioni e domande o racconti dal tuo frutteto.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook e il profilo Instagram.