domanda sulle erbacce
Leggi altre risposte

Da non molto mi sono dato all’orto ma alcune cose ancora non mi sono chiare. In estate, quando e quanto vanno innaffiati i pomodori? Tengo a precisare che i pomodori da insalata (a fusto alto) la metto sotto il telo di pacciamatura. Grazie.

(Nicola)

Ciao Nicola

Purtroppo non posso darti la risposta alla tua domanda: è impossibile dire a priori quanta acqua serve ai pomodori. Il clima della tua zona, il tipo di terreno che coltivi e tante altre variabili modificano decisamente le quantità di acqua necessarie. Qualche criterio utile sull’irrigazione lo trovi nell’articolo dedicato a quando irrigare l’orto, ora posso solo darti qualche suggerimento di carattere generale, ma non quantità precise perché quelle dipendono appunto da troppi fattori legati alla tua situazione. La pacciamatura è un’ottima idea, aiuta il suolo a restare umido e riduce il bisogno d’acqua.

Quando i pomodori hanno bisogno d’acqua

Una prima cosa che devi sapere sull’irrigazione dei pomodori è che ci sono dei momenti in cui l’acqua è particolarmente importante. Il momento in cui il seme germina e la piantina deve svilupparsi è da curare con grande attenzione: la pianta giovane ha radici esili e corte, quindi non è in grado di cercare l’acqua in profondità. Per questo bisogna irrigare con regolarità e non lasciar mai che il suolo secchi. Anche quando inizia la fioritura è utile una più frequente irrigazione, visto che fruttificare comporta un dispendio idrico maggiore.

Bagnare poco e spesso

Irrigare i pomodori è molto utile, ma bisogna sapere anche che irrigazioni sbagliate sono anche una delle maggiori cause di malattia della pianta. Le malattie del pomodoro, come peronospora, fusarium e muffa grigia, infatti proliferano nell’umidità eccessiva. In particolare quando le temperature sono miti bisogna evitare eccessi d’acqua. Per questo conviene bagnare piuttosto di frequente ma mai esagerare con le quantità d’acqua. Inoltre non si devono bagnare le foglie ma sempre il terreno vicino al fusto.

Riconoscere gli errori di irrigazione

Se si irriga troppo poco si può notare la sofferenza della pianta, bisogna quindi intervenire bagnando più spesso, ma senza eccessi. Anche troppa acqua può dare problemi, è una delle possibili cause del marciume apicale del pomodoro, anche in questo caso se si nota il problema bisogna ridurre l’apporto idrico.

Risposta di Matteo Cereda

Risposta precedente
Fai una domanda
Risposta successiva

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento. Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina Facebook e Insagram.