More molto aspre: cosa si può fare

Le vostre domande

domanda sulle erbacce
Leggi altre risposte

Buongiorno, io sono una contadina da giardino per di più principiante, quindi il vostro sito mi è fondamentale per muovere i primi passi. Ora ho bisogno di sapere qualcosa un po’ particolare credo e spero che ci sia una risposta: ho piantato, un paio di anni fa, le more senza spine, l’anno scorso hanno fatto pochi frutti che si sono seccati sulla pianta, quest’anno hanno fatto dei magnifici frutti succosi, ma non hanno assolutamente il sapore di mora, sanno di limone! Si può fare qualcosa? Spero di sì! Saluti e grazie per i vostri consigli.

(Sara)

Ciao Sara, mi fa molto piacere che Orto Da Coltivare ti sia utile, spero di riuscire a esser utile anche con questa risposta sulla tua coltivazione di more.

Il sapore di un frutto dipende da diversi fattori: la varietà, il tipo di terreno e le sostanze che vi sono contenute, l’esposizione solare, il grado di maturazione. Io ovviamente non so dirti qual è il motivo prevalente che conferisce ai tuoi frutti di bosco il sapore di cui parli. Visto che citi il limone immagino che tu abbia trovato le tue more estremamente acide. Quindi dobbiamo chiederci come fare a rendere più zuccherine le more. Ecco quattro cose da verificare.

Varietà. Se l’aspro è caratteristico del tipo di mora che hai piantato c’è poco da fare per migliorarlo. Non credo sia così perché tu hai piantato una varietà senza spine, probabilmente selezionata per avere un sapore gradevole.

Maturazione. Se le tue more sono aspre perché ancora un po’ acerbe ovviamente è semplice porre rimedio: prova a lasciare i frutti qualche giorno in più sulla pianta. Sembra una cosa banale ma la mora diventa dolce solo nella fase finale della maturazione, anche se solo leggermente acerba può essere acidissima.

Sole. Che esposizione solare ha la tua coltivazione? Tieni conto che un buon sole è importante per rendere le more zuccherine. Se hai la coltivazione in mezzombra potresti guadagnare dolcezza spostando le piante.

Potassio. Prova a concimare con un maggior apporto di potassio. Puoi usare la cenere di legna per farlo, magari produci del compost in un angolo del giardino usando una buona dose di cenere. Se non hai il camino chiedi a qualche amico. Attenzione però a non esagerare, perché puoi variare il ph del terreno con troppa cenere, con una cartina tornasole è semplice misurarlo.

Se poi proprio non si riesce ad addolcire il sapore posso solo suggerire di farne marmellate con un apporto “esterno” di zucchero.

Approfondimenti: prosegui la lettura

Risposta precedente
Fai una domanda
Risposta successiva

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento. Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina Facebook e Insagram.

2018-11-16T12:05:23+00:00Categorie: Domande e risposte|Tag: , , , |

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.