domanda sulle erbacce
Leggi altre risposte

Salve, da poco ho piantato nel mio orto i finocchi autunnali ed invernali. La mattina subito il trapianto ho notato però che non erano a “testa a alta ” come il giorno prima. Era come se ci fosse una mancanza d’acqua perciò ho innaffiato. Nonostante le diverse annaffiature, ho notato che il problema persiste: come posso fare? I finocchi sono in una posizione di mezz’ombra.

(Eric)

Ciao Eric

Come sempre rispondere a distanza non è semplice: mancano molti dati utili a farsi meglio un’idea. Nel tuo caso sarebbe importante sapere da quanti giorni hai trapiantato. Si tratta di una cosa abbastanza normale: le piantine appena spostate dal semenzaio all’orto patiscono il trasferimento: si devono radicare nel terreno nuovo.

Lo shock del trapianto

Trapiantando ad agosto si aggiunge spesso il problema del caldo, anche se nel tuo caso per lo meno le piantine mi scrivi che sono in mezzombra, quindi immagino sia meno sentito. Tieni conto che il finocchio vive a una temperatura ottimale di venti gradi.

Ti consiglio di continuare a innaffiare quotidianamente, avendo cura di bagnare solo la sera o la mattina molto presto. Inoltre se fa molto caldo è opportuno ombreggiare i piccoli finocchi. Se il problema delle tue piante di finocchio è semplicemente una crisi post trapianto tra qualche giorno torneranno a testa alta.

C’è anche la possibilità che ci siano altri problemi, ad esempio se hai concimato troppo o con letame non maturo, in questo caso però le piantine dovrebbero “bruciare”, non semplicemente afflosciarsi.

Ti auguro una buona coltivazione, ti lascio un paio di articoli che forse possono interessarti:

Risposta di Matteo Cereda

Risposta precedente
Fai una domanda
Risposta successiva

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento. Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina Facebook e Insagram.