Ciliegie al marsala

Gli alberi di ciliegio spesso sono generosi con le loro produzioni di frutti: se volete provare a conservare un po’ del sapore dolce delle vostre ciliegie non c’è niente di meglio che conservale sotto spirito! Il marsala è un vino dolce e liquoroso che ben si presta ad accompagnare i frutti, arricchendone il sapore.

Avrete a disposizione il gusto delle vostre ciliegie per un lungo periodo, con una preparazione che richiede davvero poco tempo e poca fatica. Potrete mangiarle da sole come piccolo dessert dopo pasto, utilizzarle per preparare gustose torte o per accompagnare una coppetta di gelato.

ciliegie al marsala

Tempo di preparazione: 20 minuti + tempo preparazione ingredienti

Ingredienti per un vasetto da 250 ml:

  • 300 g ciliegie
  • 180 ml di marsala
  • 120 ml di acqua
  • 80 g di zucchero

Stagionalità: primavera ed estate

Piatto: conserve primaverili, vegetariano

Come si preparano le ciliegie al marsala

Per preparare questa ottima conserva cominciate lavando e snocciolando le ciliegie. Metterle sotto spirito con i semi si potrebbe ma sarebbe antipatico trovarsi il nocciolo al momento di gustarle.

In una padella versate il marsala, l’acqua e lo zucchero, mescolate bene, aggiungete le ciliegie e fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Versate le ciliegie al marsala in un vasetto di vetro precedentemente sterilizzato, aiutandovi con una schiumarola. Aggiungete lo sciroppo al marsala ancora caldo rimasto nella padella, coprendo le ciliegie fino a 1 cm dal bordo del vasetto. Mettete il tappo al vasetto e fate raffreddare completamente.

Varianti nella preparazione

Come tutte le conserve, anche la preparazione delle ciliegie al marsala lascia grande spazio alla fantasia e all’inventiva di chi le prepara. Qui di seguito trovate alcune proposte per variare la preparazione delle vostre ciliegie al marsala.

  • Vini dolci. Se preferite potete sostituire il marsala con altri vini dolci e liquorosi, come il passito, il moscato oppure il porto.
  • Aromi. Provate a inserire in fase di cottura una stecca di cannella o dei chiodi di garofano, da eliminare alla fine, per aggiungere sapore alle vostre ciliegie sotto alcool.

Ricetta di Fabio e Claudia (Stagioni nel piatto)

Stagioni nel piatto

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia un commento.

Se hai qualche variante da consigliare, una domanda o una tua esperienza su questa delizia scrivicelo.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Leggi come i dati dei tuoi commenti sono trattati.