Finocchi gratinati

I finocchi sono un ortaggio coltivato molto spesso negli orti domestici. Caratterizzati da una polpa croccante e molto aromatica, con note che ricordano l’anice e la liquirizia, i finocchi si prestano a numerosi piatti e a diverse cotture: possono essere consumati a crudo in insalata, lessi o saltati in padella.

Uno dei modi migliori per gustarli è sicuramente preparare una bella teglia di finocchi gratinati al forno: coperti di abbondante besciamella e arricchiti eventualmente da formaggio e prosciutto cotto, questo ricco e saporito contorno è perfetto per un pranzo in famiglia.

Preparare i finocchi gratinati è semplicissimo, basta stare molto attenti a non lessarli eccessivamente, in modo che dopo il passaggio in forno siano ancora compatti e sodi.

ricette dell'orto

Tempo di preparazione: 45 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di finocchi
  • 150 g di prosciutto cotto in un’unica fetta
  • 500 ml latte
  • 40 g di farina 00
  • 40 g di burro
  • 40 g di grana grattugiato
  • sale e noce moscata q.b.

Stagionalità: ricette primaverili

Piatto: contorno

Come si preparano i finocchi gratinati

Lavate i finocchi e tagliate ciascuno in 8 spicchi. Portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata quindi fate cuocere i finocchi per circa 15 minuti: dovranno rimanere abbastanza sodi. Scolate e tenete da parte.

Nel frattempo preparate la besciamella: fate sciogliere a fuoco basso il burro in un pentolino. Spegnete la fiamma, unite la farina tutta insieme e mescolate bene con una frusta per sciogliere eventuali grumi. Salate e aggiungete una generosa grattata di noce moscata. Unite il latte poco alla volta sempre mescolando. Rimettete la besciamella sul fuoco basso e fate cuocere mescolando continuamente finché non si sarà addensata. Regolate di sale, spegnete e tenete da parte.

Prendete una pirofila e sporcate il fondo con un po’ di besciamella. Disponete i finocchi e il prosciutto tagliato a dadini. Coprite con la restante besciamella, cospargete di grana grattugiato e fate gratinare in forno ventilato a 200° per circa 15-20 minuti o comunque fino al grado di gratinatura desiderato.

Varianti alla ricetta

I finocchi gratinati possono essere personalizzati per renderli ancora più gustosi e saporiti. Se vi è piaciuta la ricetta con il prosciutto, provate queste due varianti:

  • Speck o prosciutto. Potete rendere i finocchi gratinati ancora più saporiti sostituendo il prosciutto cotto con dello speck a dadini.
  • Scamorza o pecorino. Potete arricchire i finocchi gratinati aggiungendo cubetti di scamorza dolce o affumicata o sostituendo totalmente o in parte il grana con del pecorino.
  • Variante vegetariana. Pezzetti di pomodori secchi possono sostituire i dadini di prosciutto nella ricetta, l’importante è avere un elemento molto saporito a far contrasto col gusto dolce e aromatico del finocchio. Se si evita il prosciutto il contorno diventa vegetariano, mentre per i vegani occorre usare besciamella di riso ed evitare anche il grana.

Ricetta di Fabio e Claudia (Stagioni nel piatto)

Stagioni nel piatto

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia un commento.

Se hai qualche variante da consigliare, una domanda o una tua esperienza su questa delizia scrivicelo.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Leggi come i dati dei tuoi commenti sono trattati.