I lavori dell’orto ad agosto

lavori estivi nell'ortoAd agosto il caldo dell’estate rende dura la vita dell’orticoltore, ma spesso anche degli ortaggi, per questo motivo parlando dei lavori da fare nel campo cominciamo dalle irrigazioni. Sono soprattutto i pomodori ad avere sete perché stanno andando probabilmente a frutto proprio a inizio mese e la pianta ha bisogno di acqua per fare frutto correttamente. Attenzione a non bagnare le piantine durante i momenti troppo caldi e a non usare acqua troppo fredda rispetto alla temperatura ambiente per non dare uno shock alla pianta.

Vi consigliamo anche di dare un’occhiata ai nostri consigli su cosa fare per difendere l’orto dal caldo estivo.

Le semine di agosto possono essere varie: abbiamo diverse insalate (cicorie, raddichio, lattuga e rucola), ravanelli, finocchi, spinaci e carote (vedi nel dettaglio cosa seminare ad agosto). Se avete seminato in semenzaio avrete anche alcuni trapianti da fare (cavoli, finocchi, insalate), fate attenzione in questo caso a non lasciar seccare il terreno intorno alle piantine appena trapiantate.

Tra i lavori da fare ci sono i soliti lavori di manutenzione: sarchiature per evitare che si formi una crosta di terreno, eliminazione delle erbe infestanti, bisogna poi curare eventuali erbacce e insetti e se necessario intervenire coi trattamenti. Tenete d’occhio piante di zucca e zucchine e il pomodoro. Dove avete ortaggi rampicanti controllate i tutori: se arrivano frutti grossi non adeguatamente sostenuti si possono danneggiare le piante.

Infine se avete lavorato bene i mesi precedenti avrete un ottimo raccolto: pomodori, peperoni, melanzane, cipolle, zucchine, insalate e tanti altri ortaggi pronti per arrivare in tavola, oltre alle erbe aromatiche che dovrete anche seccare prima che arrivi l’umido autunno.

riga verde dei consigli

 

Share

3 comments on “I lavori dell’orto ad agosto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *