Sia nel frutteto che in giardino è importante praticare potature per contenere le piante e mantenerle in salute, oltre a regolare e stimolare la produzione nel caso degli alberi da frutto.

Lavorare con attrezzi da taglio su piante alte può essere pericoloso, in particolare se si pensa di usare una motosega da potatura.

potatore a batteria stihl

Abbiamo parlato di come potare con la motosega in alcuni casi risulta comodo, con uno sramatore dotato di asta possiamo farlo in modo sicuro. Oggi scopriamo il potatore HTA 50 di STIHL, novità 2022 presentata in anteprima allo STIHL Media Day 2021. HTA 50 è stato studiato per permettere di potare da terra in modo agevole. Si tratta di un potatore a batteria, con asta, maneggevole e leggero grazie all’alimentazione a batteria.

Potare in sicurezza da terra

Potare alberi in sicurezza gli alberi da frutto non è scontato: su piante di buone dimensioni ci si trova a dover fare tagli a una certa altezza e salire su una scala posizionata su terreno irregolare non è sempre sicuro.

Non per niente la caduta dalla scala è una delle fonti più frequenti di infortunio in agricoltura e nel giardinaggio. Perdere l’equilibrio utilizzando attrezzi da taglio è particolarmente pericoloso, a maggior ragione se si tratta di strumenti motorizzati come la motosega.

Per raggiungere le parti più difficili della pianta possiamo essere spinti a sporgerci dalla scala e a posizionarci in situazioni di maggiore pericolo. Poter svolgere queste attività da terra sarebbe senza dubbio la soluzione migliore.

Esistono vari attrezzi per fare potature da terra, ad esempio lo svettatoio che si rivela un attrezzo utilissimo in moltissime occasioni, ma che non riesce a gestire tagli di rami grandi. Si può passare al seghetto con asta, ma tagliare un ramo di un certo diametro richiede tempo.

Per questo STIHL propone un potatore ad asta, con cui si può arrivare sopra ai 4 metri di altezza a tagliare. Il nuovo potatore STIHL HTA 50 è alimentato a batteria e risulta abbastanza potente da tagliare rapidamente rami sopra ai 5 cm, ma al tempo stesso leggero e maneggevole per essere facilmente gestito anche con l’asta allungata a 330 cm.

sramatore da terra

Il potatore STIHL HTA 50

Vi presentiamo in anteprima tutte le caratteristiche del nuovo potatore STIHL HTA 50 in commercio dal 2022. In catalogo STIHL ha già una linea di sramatori interessante, a cui HTA 50 si aggiunge.

Si tratta di un attrezzo adatto ad un utilizzo semi professionale che permette di raggiungere comodamente da terra tutte le parti dell’albero. Robusto, ma estremamente leggero, consente di svolgere le attività di potatura in tutta tranquillità.

La sua lunghezza totale è di 280 cm a cui può essere aggiunta una prolunga per raggiungere i 330 cm di asta. Aggiunti all’altezza dell’operatore permettono di arrivare in quota senza difficoltà e gestire da terra la maggior parte delle piante da frutto.

Sia l’asta standard che la prolunga sono smontabili senza l’ausilio di ulteriori attrezzi, per facilitare trasporto e stoccaggio.

L’apparato di taglio è quello di una motosega da potatura. Grazie alla catena montata, per i legni più morbidi, come l’abete o il cedro, permette di effettuare tagli fino ad un diametro di 25 cm in modo agevole. Un gancio per rami posto in testa permette di rimuovere in tutta tranquillità il materiale di risulta della potatura.

Altri aspetti che sorprendono del potatore sono il peso ridotto e l’ottimo bilanciamento, grazie al posizionamento della batteria sull’asse dell’asta. In questo modo si evita di affaticare l’operatore, dato che il momento di inclinazione risulta ridotto. Si usa quindi senza uno zaino spalleggiato che può far sentire l’utilizzatore vincolato nei movimenti.

L’attrezzo, progettato sia per mancini che per destri, possiede un rivestimento antiscivolo sull’impugnatura che ne garantisce un’ottima maneggevolezza.

La scelta di uno sramatore a batteria

stihl hta 50

STIHL ha sviluppato da tempo il settore degli attrezzi a batteria per il giardinaggio ed è all’avanguardia su questa tecnologia, progettando strumentazioni anche potenti e professionali, in grado di prestazioni paragonabili a quelle dei motori a scoppio.

I vantaggi che spingono alla scelta di un motore elettrico sono innumerevoli. Prima di tutto gli attrezzi elettrici sono maneggevoli e leggeri, non affaticano quindi l’operatore che li utilizza in modo continuativo. Questo si traduce anche in una maggior precisione di taglio, importante nel potare da terra.
Inoltre presentano il grandissimo vantaggio di essere silenziosi e quindi non richiedono protezioni acustiche e utilizzandoli non si disturba il vicinato.

Lo stesso vale per il fatto di non avere fumi di scarico, che si è costretti a respirare se si utilizzano motoseghe a scoppio e che hanno ovvie ricadute sull’ambiente in termini di inquinamento.

La batteria agli ioni di litio da 36 V del potatore STIHL HTA 50 ha un’autonomia di 45 minuti per carica, che permette di effettuare 175 tagli di rami di abete 10×10 cm. La batteria fa parte del sistema STIHL AK ed è quindi compatibile con tutti gli altri attrezzi di questa serie.

Articolo di Matteo Cereda. Contenuto sponsorizzato da STIHL.

attrezzi della stihl

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento. Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina Facebook e Instagram.