Le piante di peperoncino nei nostri orti sono spesso molto generose: ci ritroviamo a fine estate con tantissimi peperoncini e, in genere, si finisce per congelarli oppure essiccarli. Oggi vi proponiamo una conserva perfetta per fare bruschette, da spalmare su fette di pane rustico abbrustolite o per accompagnare formaggi, siano essi freschi o decisamente stagionati, come la buonissima marmellata di cipolle rosse di cui abbiamo già parlato.

La marmellata di peperoncini si prepara in modo semplice facendo sobbollire peperoni rossi e peperoncini con zucchero, acqua e un goccio di aceto. Pochi ingredienti, un po’ di tempo e avrete la possibilità di arricchire la vostra dispensa con una marmellata (per essere precisi, una confettura) piena di sapore. Per un gusto ancora più piccante aumentate leggermente la quantità di peperoncini indicata negli ingredienti.

Come sempre quando maneggiate i peperoncini in cucina, vi consigliamo di utilizzare dei guanti in lattice per la fase di pulizia: in questo modo non andrete incontro a spiacevoli inconvenienti e potrete preparare la vostra marmellata di peperoncini in tutta sicurezza.

marmellata ai peperoncini

Tempo di preparazione: 15 minuti + 50 minuti di cottura

Ingredienti per un vasetto da 250 ml:

  • 200 g di peperone rosso (pulito)
  • 40 g di peperoncini freschi
  • 40 ml di aceto
  • 60 g di zucchero
  • 100 ml di acqua

Stagionalità: ricette estive

Piatto: conserve estive vegetariane

Come si prepara la marmellata di peperoncini

La preparazione di questa marmellata è semplice e veloce: pulite i peperoni: eliminate picciolo, filamenti bianchi interni e semi. Tagliateli a cubetti molto piccoli, in questo modo ridurrete i tempi di cottura. Fate altrettanto coi peperoncini, ma indossate i guanti.

In un pentolino antiaderente versate tutti gli ingredienti della confettura: i peperoni, i peperoncini, lo zucchero, l’aceto e l’acqua. Fate sobbollire a fuoco dolce per circa 40 minuti, fino a quando le verdure saranno morbide. Se dovesse esaurirsi l’acqua, versatene ancora per evitare che lo zucchero caramellizzi troppo. Passate grossolanamente con il frullatore a immersione e finite di stringere la vostra marmellata fino a quando avrà raggiunto la giusta consistenza.

Versate nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati, chiudete e capovolgete fino al raffreddamento. Verificate che si sia formato il sottovuoto prima di conservare in dispensa, la marmellata di peperoncino è pronta.

Varianti alla ricetta

La marmellata di peperoncini piccanti può essere arricchita in vari modi: qui di seguito alcune varianti possibili.

  • Chiodi di garofano. Aggiungete un chiodo di garofano in cottura per un gusto speziato.
  • Peperoni gialli. Sostitute il peperone rosso con uno di colore giallo: in questo modo la marmellata avrà un bel colore ambrato.
  • Più piccante. Potete aumentare la quantità di peperoncini o utilizzare varietà più o meno piccanti per avere la marmellata perfetta per voi.

Ricetta di Fabio e Claudia (Stagioni nel piatto)

Stagioni nel piatto

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia un commento. Se hai qualche variante da consigliare, una domanda o una tua esperienza su questa delizia scrivicelo.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook o Instagram.