Vellutata di zucca e curcuma

Nelle sere d’autunno, in cui la temperatura inizia ad abbassarsi sempre più, non c’è niente di meglio di una buona vellutata calda. Un comfort food che riscalda e ci permette di gustare i sapori del nostro orto: prepariamo oggi una invitante vellutata di zucca, con un tocco in più dato da una spolverata di curcuma, preziosa spezia benefica per l’organismo.

Basterà il tempo di cuocere un po’ di zucca che il nostro orto ci ha generosamente donato et voilà, siamo pronti per una deliziosa, calda e invitante zuppa. La curcuma non solo aggiunge gusto e proprietà nutritive, ma regala anche un tocco di colore, rafforzando l’arancione della zucca e dando al piatto un aspetto solare.

La zucca si presta perfettamente alla crema calda, con la sua consistenza infatti questo ortaggio riesce a dare cremosità alla vellutata, il sapore delicato e dolcino non stanca.

vellutata alla zucca

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di polpa di zucca
  • mezza cipolla
  • 1 cucchiaio raso di curcuma
  • brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Stagionalità: ricette autunnali

Piatto: primo vegetariano, zuppa vegetariana

Come si prepara la vellutata di zucca e curcuma

Per preparare questa zuppa si comincia pulendo la zucca. Dopo averla sbucciata tagliate a pezzi piccoli la polpa dell’ortaggio. In una pentola fate rosolare la cipolla affettata sottilmente, aggiungete la polpa di zucca, rosolate per un paio di minuti e poi aggiungete il brodo vegetale caldo a coprire.

Continuate la cottura per circa 20 minuti, fino a quando la polpa di zucca risulterà tenera, aggiungendo brodo vegetale caldo quando necessario. Una volta cotta, frullate con un mixer a immersione per ottenere una crema liscia e omogenea.

Aggiungete la curcuma, mescolate bene e infine condite con un filo di olio extravergine di oliva a crudo. La ricetta della crema è finita,e servite la vellutata ben calda.

Essendo la ricetta molto semplice la qualità della vellutata dipende molto dal sapore dell’ortaggio, il consiglio è di scegliere una varietà di zucca poco acquosa, ben saporita e dolcina.

Varianti alla ricetta

La ricetta della vellutata di zucca e curcuma può essere variata di diversi modi, dal momento che la zucca si accompagna molto bene con diversi sapori, ecco qualche spunto che può servirvi come ispirazione per variare la preparazione in combinazioni inedite.

  • Mandorle. Provate ad aggiungere delle mandorle a lamelle a piatto finito, per regalare una maggior croccantezza sono un’ottima alternativa ai classici crostini che si mettono spesso nelle vellutate.
  • Peperoncino. Un tocco di peperoncino in sostituzione della curcuma donerà piccantezza alla vellutata.
  • Rosmarino. Aggiungete abbondante rosmarino fresco tritato finemente, l’abbinamento con la zucca è garantito.
  • Amaretti. Per una vellutata gourmet guarnite con amaretti sbriciolati, questi biscotti dolci sono un classico abbinamento con la zucca.

Ricetta di Fabio e Claudia (Stagioni nel piatto)

Stagioni nel piatto

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia un commento. Se hai qualche variante da consigliare, una domanda o una tua esperienza su questa delizia scrivicelo.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook o Instagram.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.