Vellutata di piselli

I piselli sono legumi dal gusto dolce, coltivati molto spesso negli orti domestici anche perché arricchiscono la terra di azoto. Per gustare al meglio il loro sapore unico è importante prepararli in modo semplice, abbinando aromi e profumi che ne esaltino la delicatezza.

La vellutata di piselli è perfetta per questo scopo: pochissimi ingredienti, tutti facilmente reperibili anche direttamente dall’orto, e una cottura veloce, insomma c’è tutto quello che vi servirà per portare in tavola il profumo della primavera.

I piselli, come tutti i legumi, sono ricchi di proteine e hanno una consistenza corposa, per questo motivo non è necessario aggiungere anche le patate per dare cremosità alla vellutata come si fa invece in molte altre creme calde.

ricette dell'orto

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di piselli
  • 600 ml di acqua
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche foglia di basilico e sedano
  • qualche filo di erba cipollina
  • sale, pepe bianco e olio extravergine di oliva q.b.

Stagionalità: ricette primaverili

Piatto: vellutate, primo vegetariano

Come si prepara la vellutata ai piselli

Tritate finemente aglio e cipolla e metteteli a soffriggere in una casseruola insieme a 3 cucchiai di olio. Dopo 3 minuti aggiungete i piselli e fate insaporire ancora per un paio di minuti. Aggiungete quindi l’acqua e portate a bollore.

Salate e unite gli aromi che desiderate aggiungere alla ricetta. Fate cuocere per 15 minuti. Una volta pronta la cottura, frullate la vellutata di piselli con un mixer a immersione fino a renderla una crema liscia e omogenea. Regolate di sale e pepe, quindi arricchite a piacere con qualche altra foglia di aromi tritati finemente e con un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

Gustate la vellutata calda o tiepida.

Varianti alla ricetta

La vellutata di piselli può essere personalizzata con profumi differenti o arricchita da un po’ di prosciutto cotto, per renderla ancora più golosa e perfetta per i bambini.

  • Menta. Potete dare alla vostra vellutata un tocco più originale sostituendo l’erba cipollina con qualche fogliolina di menta.
  • Cipollotti o porri. In alternativa alla cipolla potete utilizzare i cipollotti (anche la parte verde se è freschissima) oppure del porro.
  • Prosciutto cotto. Se volete rendere questa vellutata ancora più golosa, potete unire a fine cottura 50 g di prosciutto cotto tritato finemente.

Ricetta di Fabio e Claudia (Stagioni nel piatto)

Stagioni nel piatto

Leggi tutte le ricette con le verdure di Orto Da Coltivare.

Ti è piaciuta la ricetta? Lascia un commento. Se hai qualche variante da consigliare, una domanda o una tua esperienza su questa delizia scrivicelo.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook o Instagram.

2019-01-22T17:36:11+02:00

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.