La canapa è una pianta straordinaria: ha moltissime proprietà e applicazioni in campo alimentare, medicinale e industriale. La sua coltivazione è storicamente radicata in Italia, che ha un clima adatto a questa coltura: il nostro paese è stato tra i maggiori coltivatori del mondo.

Oggi vale quindi la pena riscoprire la canapa sativa, su Orto Da Coltivare lo faremo in collaborazione con Canapuglia, realtà all’avanguardia nel settore, che fornirà supporto tecnico necessario a trattare con competenza l’argomento. L’invito è di seguire questa pagina in cui man mano andremo a scoprire vari aspetti legati a questa pianta, sia dal lato botanico che agronomico ed economico.

  • pianta di canapa sativa

La pianta di canapa sativa

La pianta di canapa sativa: coltivazione in Italia, caratteristiche botaniche, varietà e proprietà. Impariamo a conoscere la cannabis senza pregiudizi.

La pianta di canapa sativa

Il primo capitolo del nostro viaggio alla scoperta della canapa è quello legato alla pianta: prima di parlare di coltivazione è importante conoscere almeno i tratti botanici essenziali, imparare cosa significa diodica e monoica, sapere che ci sono diverse varietà di cannabis: sativa, indica e ruderalis. Tutto questo lo abbiamo approfondito nell’articolo sulla pianta di canapa.

La coltivazione di canapa e le leggi in Italia

Il secondo capitolo è dedicato alle implicazioni legali per la coltivazione di canapa, spulciando le normative attuali, tra cui la discussa sentenza della Corte di Cassazione di maggio 2019, che ha messo molta incertezza nel settore. Per saperne di più si può leggere il focus normativo sulla canapa in Italia.

Articolo di Matteo Cereda, con il supporto tecnico di Claudio Natile e Canapuglia

azienda canapuglia