Capire il giusto momento di raccolta delle verdure non è mai scontato, le patate poi, che crescono sotto terra sono per gli orticoltori inesperti un vero dubbio.  Possono quindi sorgere varie domande sul raccolto dei tuberi. Ecco le FAQ dell’orticoltore inesperto, ovvero le domande più frequenti a cui proviamo a dar risposta.

Quando raccogliere le patate

Quando raccolgo le patate? Si può guardare la pianta, se ingiallisce i tuberi dovrebbero esser pronti, ma il sistema più ovvio per sapere se le nostre patate si possono cavare dal terreno è quello di campionare, togliendo una pianta e vedendo a che punto è la sua maturazione.

Come si riconosce se una patata è matura? Il trucco sta nella buccia: se strofinandola non si stacca allora la patata è ok.

la raccolta delle patate

La raccolta delle patate, dipinta da Luigi Nono.

Guardando la pianta cosa posso capire sul grado di maturazione del tubero? In genere il tubero è formato e la patata pronta da cavare quando la pianta ingiallisce, se la pianta è rigogliosa le patate non sono ancora a completa maturazione, posso cogliere patate novelle ma meglio aspettare.

Dopo quanti giorni le patate possono esser raccolte? Il periodo di raccolta si può stimare in base al momento della semina, anche se dipende dalla varietà: vi sono patate precoci che vengono pronti dopo 3 mesi e mezzo, e patate tardive per le quali bisogna invece aspettare 4-5 mesi. Se all’acquisto delle patate da seminare capite il periodo della varietà che scegliete potete sempre pensare di segnare sul calendario quando dovrebbero essere pronte, ma poi dipende dal clima e dall’annata, per cui comunque non sarà scontato.

C’è un momento migliore per raccogliere i tuberi? La cosa migliore è che la giornata non sia troppo umida e che il terreno sia asciutto, questo permette

Le patate novelle si raccolgono prima? Sì, le patate novelle si raccolgono immature, quando ancora la pianta è rigogliosa.

Posso anche lasciare le patate nel terreno per una raccolta scalare? In teoria è possibile, ma ci sentiamo di sconsigliarlo decisamente. Per prima cosa le patate sono sensibili all’umidità del terreno, se il clima non è secco, e raramente in autunno lo è, si rischia di veder marcire tutta la coltivazione. In secondo luogo ci sono insetti e animali (dalle arvicole ai ferretti) che possono rovinare i tuberi. Molto meglio raccogliere e conservare le patate in un posto sicuro, dove si mantengano meglio.

Come si raccolgono le patate

Come si cavano le patate dal terreno? La raccolta delle patate è un’operazione semplice: vi basterà una forca per rivoltare il terreno e poi dovrete cercare alla fine delle radici della pianta, cercando di individuare tutti i tuberi. Se non raccogliete tutte le patate l’anno prossimo su quel pezzo di terra continueranno a cacciare nuove piante.

La Luna offre indicazioni per effettuare la raccolta? Si dice di raccogliere le patate all’inizio della luna calante, quindi dopo la luna piena. Onestamente io non credo che sia rilevante ma se volete provare ad ascoltare le tradizioni non costa nulla, date pure un’occhiata alle fasi lunari. Se qualcuno ha esperienza su calendario lunare e raccolta delle patate ce lo scriva nei commenti qui sotto in modo da poter condividere le conoscenze.

Cosa succede se raccolgo le patate troppo presto? Nessun problema, le patate sono commestibili anche se si raccolgono prima del momento in cui giungono completamente a maturazione. Se vuoi una raccolta scalare, indicata per il consumo famigliare, non aver paura di togliere piante prima del tempo. Le patate non mature però non durano molto.

Dopo il raccolto

Dopo aver raccolto le patate devo farle asciugare? Basta fare asciugare le patate lasciandole in un luogo ventilato, meglio se non esposto direttamente ai raggi del sole, come un porticato. Si può approfondire la conservazione delle patate nell’articolo dedicato.

Come si conservano le patate raccolte? Vanno tenute al buio, in un luogo fresco e non troppo umido. I tuberi sono sensibili alla luce, metteteli magari in un sacco di iuta.

Qual’è la temperatura ideale per tenere le patate? Le patate non devono congelarsi ma bisogna evitare il caldo che può far germogliare il tubero. Consigliamo quindi di stare sotto i 10 gradi.

Articolo di Matteo Cereda

Questo articolo è stato utile?  Puoi lasciare un commento con un parere, consigli, domande o altro, un feedback fa sempre piacere.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire Orto Da Coltivare su Instagram e facebook.