La guida all’elicicoltura di Orto da Coltivare prosegue con una spiegazione dedicata a come raccogliere le chiocciole. Il momento della raccolta è molto importante, si finalizza molto lavoro e bisogna scegliere gli esemplari pronti.

Quali lumache raccogliere

le lumache bordate raccoltePer il consumo si colgono le lumache bordate e di buona pezzatura, E’ importante raccogliere gli esemplari di lumaca al momento giusto del loro sviluppo: quando le chiocciole sono giovani oltre a essere più piccole hanno un guscio troppo fragile, che potrebbe rompersi nella spurgatura o nel trasporto, la lumaca adulta invece ha una carne più gustosa e un guscio duro e resistente.

Gli esemplari pronti per essere raccolti sono quelli già bordati, ovvero quando lungo il margine del loro guscio si forma un bordo, questo è un buon indicatore per capire se prendere o meno la chiocciola.

Quando si raccolgono le chiocciole

Il miglior periodo per la raccolta delle lumache è nei mesi autunnali, in particolare ottobre e novembre, quando c’è meno vegetazione ed è più facile trovare le chiocciole sulle reti perimetrali.

L’ideale è fare raccolte frequenti: quando cominciano a vedersi esemplari bordati e quindi idonei per la vendita vanno presi subito, se li si lascia in allevamento possono essere a rischio di predazione, inoltre tolgono cibo alle lumache ancora giovani che ancora devono finire di crescere. Le chiocciole si possono raccogliere in diversi momenti della giornata, a seconda delle necessità dell’allevatore e del tempo che ha a disposizione.

chiocciole sulla rete

Raccolta mattutina

Di mattina conviene andare ai recinti prima del sorgere del sole, beneficiando dell’umidità della notte e della rugiada mattutina. La “vita sociale” delle chiocciole si svolge soprattutto dal tramonto all’alba, è in questo periodo che i gasteropodi svolgono le loro funzioni biologiche (accoppiamento, deposizione uova, alimentazione), quindi raccogliendo di primo mattino troveremo le lumache ancora tutte sveglie a pascolare, sulla vegetazione oppure attaccate alla rete Helitex del recinto. Si procede quindi con la raccolta stando sempre e solo all’esterno del recinto, si prendono gli esemplari bordati, scegliendo quelli che stanno sulla rete oppure sulla vegetazione che si riesce a raggiungere.

Raccolta durante la giornata

Se ci sono tante chiocciole da raccogliere meglio lavorare anche durante tutto il giorno, senza farsi condizionare dagli orari. Soprattutto a fine stagione quando si incontra un maggior numero di lumache bordate pronte per esser prese e vendute è necessario dedicare più tempo a questa operazione.

Per raccogliere le chiocciole in giornata bisogna fermare le irrigazioni un paio di giorni prima, poi si inseriscono bancali o cassette di legno all’interno dei recinti. Le lumache attratte dal legno si attaccheranno ai bancali, basterà raccoglierli e selezionare gli esemplari da prendere.

la lumaca cantoni

Il metodo dei bancali ha due benefici: il primo è agevolare la cernita degli esemplari pronti da vendere, si scelgono tutte le chiocciole bordate, mentre le lumache piccoline vanno staccate con delicatezza e rimesse nel recinto perché continuino a crescere.

Il secondo vantaggio è che le chiocciole si asciugano un po’ stando a contatto con il legno e risultano quindi meno bagnate, agevolando spurgo e conservazione.

il metodo di raccolta con cassette di legno

Conservazione delle lumache raccolte

cesta con lumache da carneDopo la raccolta le lumache verranno spurgate e successivamente stoccate in cella frigorifera, per una corretta conservazione devono essere raccolte più asciutte possibile, per questo motivo non bisogna raccogliere in caso di pioggia, ed è opportuno non innaffiare i recinti almeno due giorni prima dell’operazione di raccolta.

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con l’azienda La Lumaca di Ambra Cantoni, che ha messo a disposizione di Orto Da Coltivare le sue competenze, frutto di un’esperienza ventennale nell’allevamento delle chiocciole. La Lumaca organizza Incontri Nazionali di Formazione sull’Elicicoltura, a chi volesse maggiori informazioni consiglio di contattare La Lumaca ( info@lalumacaweb.it ), dite pure di aver trovato il contatto su Orto Da Coltivare.

Articolo scritto da Matteo Cereda con il contributo tecnico di Ambra Cantoni, di La Lumaca, esperta in elicicoltura.