Quando raccogliere il melone

il melone maturo a fetteIl melone è uno dei più graditi frutti dell’orto estivo, per gustarlo al meglio non basta sapere come coltivarlo, occorre capire qual’è il momento giusto per raccoglierlo. Solo cogliendo il melone maturo si ottiene un frutto dolce, sugoso e profumato, infatti gli zuccheri si concentrano nel frutto durante l’ultima settimana di maturazione, se si coglie prima risulterà insapore.

Provo a riassumere i consigli utili a capire quando raccogliere il melone, saranno utili soprattutto a chi è alle prime armi con la coltivazione di questo ortaggio: con l’esperienza si impara a riconoscere a prima vista il frutto pronto.

Capire quando raccogliere un melone è lavoro per tutti e cinque i sensi: gli indizi utili si raccolgono con la vista, con il tatto, con l’olfatto e persino con l’udito. Il gusto darà il verdetto finale assaggiando il frutto, ma se si sbaglia a quel punto è troppo tardi per rimediare! Personalmente uso quattro criteri per capire se il melone è maturo, più una prova finale decisiva. Ecco i miei criteri:

  • Vista: il colore della buccia. Quando il melone sta per maturare perde il colore verde e diventa giallo, ocra o marroncino (dipende dalla varietà). Questo criterio è molto utile nei meloni a polpa arancione. Nei “meloni di inverno”, quelli con la buccia verde o giallo accesso e l’interno a polpa bianca o comunque chiara è molto più difficile scegliere il momento giusto.
  • Olfatto: il profumo. Il melone comunica il suo grado di maturazione all’olfatto, quando il caratteristico profumo dolce si sente intensamente è il momento della raccolta.
  • Tatto. Bisogna prendere il melone alle estremità (attaccatura e apice del frutto), premendo leggermente con le dita. Se si sente una certa morbidezza è l’ora del raccolto.
  • Udito: toc – toc. Possiamo bussare leggermente con le nocche, se il melone suona a vuoto è ancora acerbo, lo fa perché la polpa è ancora dura e secca all’interno.

La prova finale: quando abbiamo finalmente deciso di raccogliere è il momento dell’ultima verifica: mentre si stacca il frutto bisogna prestare attenzione. Se davvero il melone è pronto l’attaccatura deve essere ben secca, quindi basta torcere leggermente il frutto perché si stacchi quasi da solo, se invece il peduncolo è elastico e oppone troppa resistenza meglio aspettare qualche giorno.



L’anguria è un frutto simile al melone, capire quando raccogliere un cocomero non è facile e alcuni criteri valgono per entrambi gli ortaggi, se può interessarvi ho scritto anche di questo su Orto Da Coltivare.

Quanto impiega un melone a maturare

La stagione del melone inizia a giugno e si protrae durante l’estate. Il melone classico, per intenderci quello che dentro è arancione, in genere impiega 80-100 giorni circa a venir pronto, i frutti maturano quindi a distanza di più di tre mesi dalla semina, la raccolta dei frutti è scalare e si protrae al massimo per un mese.

Il melone d’inverno a polpa chiara ha invece un ciclo colturale più lungo, viene pronto dopo quattro o cinque mesi.

Hai trovato consigli utili? Puoi fare domande o raccontare le tue esperienze di coltivazione scrivendo un commento.

Per seguire Orto Da Coltivare ti consiglio di  iscriverti alla newsletter oppure alla pagina facebook.

2017-07-17T15:18:41+00:00 Categorie: Coltivazione, Raccolta|Tag: , , , , |

Scrivi un commento