Come allevare le chiocciole all’aperto

Le chiocciole si possono allevare senza problemi all’aperto, il clima italiano è ideale per farlo e dopotutto ogni mollusco si trasporta il suo tetto sulle spalle. Il vantaggio principale dell’elicicoltura all’aperto è il risparmio di investimento iniziale, evitando di dover realizzare una struttura coperta, è il sistema più adatto anche a iniziare un piccolo allevamento a scopo hobbistico.

lumache allevate all'aperto

I vantaggi dell’allevamento all’aperto

  • Minor investimento iniziale: non occorre costruire o adattare fabbricati di nessun genere, basta una recinzione munita di rete anti lumaca per poter iniziare a tenere le chiocciole (approfondisci costi e ricavi dell’elicicoltura).
  • Risparmio di molte cure: pulizia, alimentazione e irrigazione sono molto semplificate se si tengono le lumache libere in piena terra.
  • Minor rischio di malattie dovute al clima. Allevare lumache in serra oppure in un capannone comporta un grosso impegno nel controllo delle temperature, all’aperto è più difficile che le lumache periscano per condizioni climatiche avverse.
  • Adatto anche all’allevamento da hobby, un piccolo recinto di lumache può essere gestito anche affiancando l’orto, senza doverne per forza fare una professione.

Queste considerazioni hanno portato la quasi totalità delle aziende elicicole italiane a scegliere di allevare in recinzioni all’aperto.

Pericoli e avversità dell’allevamento all’aperto

Alcuni fattori esterni possono mettere in pericolo le chiocciole, l’allevatore deve prestare attenzione. La principale avversità di un allevamento all’aperto è il maltempo, in particolare se il terreno non è ben drenante forti piogge potrebbero far annegare gli esemplari. Attenzione poi agli uccelli e ai parassiti che possono predare le chiocciole.

Recinzioni anti fuga

Per tenere le lumache all’interno vanno costruite delle recinzioni apposite, volte a non farle scappare. Le recinzioni devono avere una parte interrata e una forma a elle rovesciata con una sporgenza alla sommità che scoraggi l’evasione degli invertebrati. Esistono apposite reti per lumache e materiale specialistico, si tratta di uno degli investimenti necessari ad avviare l’impresa elicicola. Scopri nel dettaglio come costruire un recinto per lumache.

Principali lavori d’allevamento

Per curare le lumache tenute all’aperto le principali accortezze sono legate a irrigazione e alimentazione, dalla presenza di acqua e cibo dipende il benessere e la crescita delle chiocciole.

Coltivazioni interne e alimentazione

La coltivazione di piante all’interno del recinto è un ottimo sistema per fornire alimentazione alle chiocciole e contemporaneamente creare un riparo dal sole estivo. Le lumache si cibano delle piante coltivate, nutrimenti che possono essere integrati con mangimi sfarinati. In genere si coltivano insalate o alcune varietà di cavolo.

Irrigazione

Per la sopravvivenza delle lumache è fondamentale l’umidità, quindi bisogna irrigare costantemente il recinto in modo da avere la terra sempre bagnata, dentro al recinto si coltivano piante che possano alimentare le lumache, anche queste colture beneficiano dell’irrigazione.

Articolo scritto da Matteo Cereda con il contributo tecnico di Ambra Cantoni, di La Lumaca, esperta in elicicoltura.

L’articolo ti è piaciuto? Lascia un commento. Puoi scrivere la tua opinione, aggiungere un consiglio o fare una domanda.

allevare chiocciole
2019-01-04T10:02:59+00:00Aprile 27th, 2017|Categorie: Elicicoltura|Tag: , , , , |

2 Comments

  1. Giuseppe Rino Manca 30 Maggio 2017 al 16:01 - Rispondi

    Buona serata io con miei figli siamo dell’idea di iniziare un allevamento di lumache ma per il momento dobbiamo sapere come funziona tutto. Poi vado in pensione fra sei mesi, la saluto buona serata.

    • Matteo Cereda 30 Maggio 2017 al 20:12 - Rispondi

      Ciao Giuseppe e buona serata a te. Ho tolto dal commento il tuo indirizzo mail (per scelta non vengono resi pubblici). In bocca al lupo per l’inizio dell’attività elicicola.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.