Acquistare micorrize: qualche consiglio

pianta micorrizataAvete già sentito parlare di micorrize? si tratta di particolari tipologie di funghi che entrando in simbiosi con le piante.

Le micorrize si localizzano nella rizosfera, ovvero la parte di terreno adiacente alle radici e la loro presenza può portare una serie di benefici, aiutando l’apparato radicale delle piante a svilupparsi e ad assorbire nutrimento. Se avete a cuore la cura del suolo consiglio di leggere anche l’articolo sui microrganismi effettivi (EM).

Abbiamo approfondito meglio le micorrize in questo articolo, ora andiamo a consigliarvi qualche prodotto che potete usare per la micorrizazione delle piante del vostro orto. Prima di farlo riassumo per punti quali sono i motivi per cui conviene utilizzare questo straordinario “aiutante naturale” nella coltivazione.

  • Maggiore sviluppo dell’apparato radicale.
  • Più resistenza alla siccità.
  • Maggior capacità di assimilare elementi nutritivi presenti nel terreno.
  • Maggior resistenza verso malattie funginee e alcuni parassiti.

Comprare micorrize: prodotti consigliati

I prodotti che vi presentiamo qui di seguito fanno parte della linea Geomicor e sono realizzati da Geosism & Nature, l’azienda che ci ha fornito consulenza nello sperimentare le micorrize e scrivere questa serie di articoli sul loro utilizzo in orticoltura, quindi una bella garanzia.

Si tratta di prodotti di origine naturale, tutti consentiti in agricoltura biologica e privi di sostanze chimiche che possano portare tossicità al terreno o alle verdure coltivate.I prodotti Geomicor combinano microrganismi funginei con batteri della rizosfera, ogni prodotto è studiato con una specifica finalità, selezionando i ceppi di micorrize più adatti.

Geomicor Radicant

Lo scopo di questo prodotto è quello di favorire l’apparato radicale, con l’effetto di fortificare la pianta, rendendola maggiormente resistente agli stress (siccità, trapianto, calore, …). Inoltre Geomicor Radicant fissa azoto nel terreno, elemento che ben sappiamo essere fondamentale per la crescita della pianta orticola.

Si tratta di un prodotto a base di funghi micorrizosimili, contiene attinomiceti del genere Frankia che producono attinorrize e spore Glomus intrardadices sviluppando simbiosi utilissime per lo sviluppo della pianta. Geomicor Radicant si distribuisce tramite concimazione radicale.

Geomicor Tricoder

Un prodotto di micorrize a uso radicale dall’azione fungicida. Tricoder è studiato per sviluppare funghi utili, come il Trichoderma e attinomicetii, come gli Streptomyces.

Oltre ad aiutare lo sviluppo della pianta orticola la micorrizza fa anche un effetto di contrasto ad alcuni tra i peggiori patogeni delle coltivazioni come Armillaria, Phytophtora, Sclerotinia,Fusarium e Pythium.

Geomicor Krini

Questo prodotto è pensato per combinare la rivitalizzazione del suolo tipica delle micorrize con un’azione insetticida: protegge le piante da orto dai più comuni parassiti quali Coleotteri, Acari, Aleurodidi, ed Elateridi. Geomicor Krini stimola lo sviluppo di funghi utili che sarebbero già presenti nel terreno in piccola quantità, come Metarhizium e Beauveria, fornendo amminoacidi. Essendo questi funghi patogeni per molti insetti dannosi la micorrize ha funzione insetticida e di prevenzione sui parassiti delle piante orticole.

Il Krini si può usare sia per la concimazione radicale che spruzzato sulle foglie.

Geomicor Fulix

Fulix è un prodotto pensato per rigenerare e dar vigore al terreno stimolando lo sviluppo di Bacillus subtilis e Bacillus amyloliquefacens. Questi bacilli sono utili alle piante ed esercitano un effetto antibatterico, aiutando a prevenire le principali malattie batteriche delle piante quali Erwinia, Botrytis, Xantomonas, Burkholderia.

Inoltre contiene azoto organico e potassio, che vanno a rafforzare la pianta. Si tratta di un prodotto adatto alla concimazione radicale e anche fogliare.

prodotti geomicor in vendita

Come si usano questi prodotti

Le dosi di utilizzo di questi prodotti dipendono ovviamente dall’impianto e dal tipo di coltura, consigliamo di rivolgersi direttamente a Geosism & Nature per farvi aiutare nella scelta e nel dosaggio ( tel: 348 821919, email: info@geosism.it ).

Per micorrizzare una pianta con concimazione radicale si può semplicemente mettere il prodotto in acqua e irrigare il terreno, in genere si fanno due trattamenti a distanza di 7-10 giorni. Il trattamento fogliare invece prevede che il prodotto, sempre diluito, venga spruzzato, è possibile solo per alcuni prodotti che contengono batteri della rizosfera in grado di sopravvivere anche in ambiente sub aereo. Geosism & Nature propone anche diversi altri prodotti combinabili con le micorrize per migliorarne l’efficacia.

geosism

Quanto durano le micorrize

La micorriza è un microorganismo vivente, grazie al confezionamento in ambiente amminoacido i prodotti Geomicor si conservano per due anni dalla produzione.

Ti è stato utile l’articolo? Lascia un commento. Puoi raccontare la tua esperienza, lasciare un consiglio o fare una domanda.

Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire la pagina facebook o instagram.

7 Comments

  1. Elvio mazzoni 14 ottobre 2016 al 9:54 - Rispondi

    Molto interessato anche se solo Hobbista

    • Matteo Cereda 14 ottobre 2016 al 9:57 - Rispondi

      ciao Elvio, ti consiglio di contattare Geosism & Nature per ulteriori dettagli, sono preparatissimi. Digli pure che hai trovato i loro prodotti su OrtoDaColtivare.

  2. Salvatore Marseglia 16 ottobre 2016 al 19:08 - Rispondi

    ciao….molto interessato ma con un programma più vasto.Vorrei usare le Micorizze in un vigneto per un azione…nematocida

    • Matteo Cereda 17 ottobre 2016 al 15:11 - Rispondi

      Ciao Salvatore, prova a contattare Geosism, loro sanno consigliarti al meglio sicuramente ( tel: 348 821919, email: info@geosism.it ), digli pure che hai avuto il contatto da OrtoDaColtivare.

  3. Fabrizio Brazzale 19 novembre 2016 al 14:59 - Rispondi

    Ottimo molto interessante

  4. Moreno 14 novembre 2018 al 20:15 - Rispondi

    Sarei interessato all’acquisto di micorrizze per il mio orto in particolare di un prodotto da intingerci le radici prima di piantare mi puo’ aiutare?grazie

    • Matteo Cereda 15 novembre 2018 al 9:15 - Rispondi

      Buongiorno Moreno, non ho competenza specifica sulle micorrize, consiglierei di scrivere a Simone Barani, trovi il contatto nell’articolo.

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.