settembre seminaSettembre è il mese che sta a cavallo tra estate e autunno, si tratta del periodo in cui si termina di preparare l’orto autunnale. L’ultimo caldo infatti può essere utile per far germinare i semi delle piante che cresceranno poi nei prossimi mesi, per produrre quegli ortaggi che arriveranno in tavola in autunno inoltrato, inverno se non addirittura nella prossima primavera.

Visto che il caldo non è più così asfissiante come ad agosto può essere un buon momento anche per trapiantare le piantine preparate in semenzaio durante l’estate, che trovate elencate nella lista dei trapianti di settembre.

L’orto di settembre: semine e lavori

Semine
Trapianti
Lavori
La luna
Raccolto

Seminare a settembre è quindi molto importante per l’orto d’inverno, nei prossimi mesi saranno sempre meno le piante che si potranno mettere per via delle basse temperature, meglio approfittare quindi per farlo ora. A seconda del clima si deciderà se seminare le piante a dimora in campo direttamente oppure fare una semina in semenzaio e poi trapiantare successivamente.

Quali ortaggi seminare a settembre

verdi foglie di lattuga

Lattuga

le carote

Carote

radicchio

Radicchio

coste nell'orto

Bieta da coste

pianta di spinaci

Gli spinaci

rucola nell'orto

Rucola

ravanelli

Ravanelli

cicorie

Insalata grumolo

il cavolo rapa nell'orto

Cavolo rapa

la verza

La verza

le cime di rapa in campo

Cime di rapa

cicoria

Cicoria da taglio

coltivazione di cipolle nel terreno

Le cipolle

le fave verdi

Fave

piante di prezzemolo

Prezzemolo

i fiori dello zafferano

Zafferano

Acquista sementi bio

Tutti gli ortaggi da mettere in campo

A settembre secondo il calendario dell’orto si seminano quegli ortaggi che si coltivano per quasi tutto l’anno, come carote, rucola e ravanelli, avendo un ciclo colturale breve questi ortaggi verranno raccolti prima dell’inverno. Inoltre è anche un mese di semina adatto alle insalate: si possono piantare la valerianella, l’indivia e la scarola, la riccia, il lattughino da taglio e le cicorie, tra cui il buonissimo radicchio trevigiano. Al via anche gli spinaci, le cime di rapa, il prezzemolo e le verze. Nel semenzaio invece si preparano le piantine delle cipolle invernali., una delle poche coltivazioni in grado di svernare nel terreno dell’orto. Verso la fine del mese si possono seminare le fave, mentre all’inizio di settembre vanno nel terreno i bulbi di zafferano.

Chi sta cercando sementi biologiche di buona qualità può seguire questo link per trovare una gamma di semi bio acquistabili direttamente online.

Settembre sul balcone: semine in vaso

Anche nell’orto sul balcone si possono seminare molti ortaggi, in particolare se il terrazzo ha una buona esposizione solare: carote, rucola, prezzemolo, lattuga da taglio o spinaci possono essere valide colture da mettere, visto che sono tutte verdure in grado di crescere in vaso con successo.

Trapianti del mese

Se nel vostro semenzaio ci sono piantine di cavoli, cavolfiori, cicorie, porri e finocchi settembre può essere il momento giusto per un bel trapianto, potete a questo proposito consultare il calendario dei trapianti di settembre.

Per chi volesse dare uno sguardo alle fasi lunari il consiglio è di scegliere la luna crescente per seminare carote, insalate da taglio, rape, cime di rapa e cavoli, la luna calante invece per cipolle, insalate da cespo, spinaci. Il calendario lunare per i trapianti invece a settembre consiglia di mettere i porri in fase calante, mentre con luna crescente si trapiantano i finocchi, i cavoli e il radicchio.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento. Per restare in contatto puoi iscriverti alla newsletter o seguire Orto da Coltivare su facebook e Instagram.